Per accedere alla versione PDF
devi essere un utente registrato/abbonato

 

 

MercatAncora

Edicole e farmacie

Cinema

Teatro e concerti

Feste e sagre

ASD Entrèe scuola di danza - Acqui Terme (AL)

Chicche da leggere di Piero Spotti

Scuola di danza Evri Massa - Acqui Terme e Ovada (AL)

Centro sportivo e arti marziali - Acqui Terme (AL)

Motoclub Acqui Terme  (AL)

Scuola pattinaggio di Castelletto d'Orba

In punta di piedi - Scuola di danza - Acqui Terme (AL)

Artistica 2000 - Acqui Terme AL

SIR - Servizi Informazione Religiosa

Annunci, offerte lavoro, auto, moto, casa...>>

Le principali Mostre

Home

biglietteria stazione ferroviaria AcquiAcqui Terme. Il Comitato di Pendolari, che da anni si batte per tutelare i diritti di chi, quotidianamente, utilizza i treni, ha bisogno di aiuto. Naturalmente per poter continuare a svolgere il proprio ruolo. Ebbene, sarebbero necessarie almeno un centinaio di fotocopie di abbonamenti fra i propri sostenitori, per poter continuare a sedersi nei tavoli tecnici, riunioni ecc., istituiti dalla Regione Liguria.

Infatti, proprio la Liguria, sta per adottare un regolamento che prevede determinati requisiti per essere una controparte accreditata a partecipare al tavolo tecnico sui trasporti. Tra questi criteri, c’è la necessità per i comitati e associazioni di pendolari di raccogliere copia di almeno 100 abbonamenti dai propri sostenitori/iscritti. «Chiediamo quindi gentilmente il vostro aiuto, invitandovi ad inviare copia del vostro abbonamento mensile o annuale in qualsiasi formato (pdf o qualsiasi tipo di immagine) al seguente indirizzo abbonamento@comitatopendolarivso.it, indicando se possibile nel testo della mail nome, cognome, data di nascita e numero abbonamento» spiega Fabio Ottonello, portavoce del Comitato Difesa Trasporti Valli Stura ed Orba, «se non dovessimo raggiungere la quota di 100 abbonamenti raccolti, non ci sarà più possibile partecipare agli incontri con la Regione Liguria e Trenitalia/RFI e quindi verrebbe a mancare qualsiasi interlocutore per la linea Genova-Acqui Terme. Se ciò dovesse accadere, personalmente credo che anche l’attività del comitato e la sua stessa esistenza verrebbero messe in forte dubbio».

Gi. Gal.