Per accedere alla versione PDF
devi essere un utente registrato/abbonato

 

 

MercatAncora

Edicole e farmacie

Cinema

Teatro e concerti

Feste e sagre

ASD Entrèe scuola di danza - Acqui Terme (AL)

Chicche da leggere di Piero Spotti

Scuola di danza Evri Massa - Acqui Terme e Ovada (AL)

Centro sportivo e arti marziali - Acqui Terme (AL)

Motoclub Acqui Terme  (AL)

Scuola pattinaggio di Castelletto d'Orba

In punta di piedi - Scuola di danza - Acqui Terme (AL)

Artistica 2000 - Acqui Terme AL

SIR - Servizi Informazione Religiosa

Annunci, offerte lavoro, auto, moto, casa...>>

Le principali Mostre

Home

archivio storico del MonferratoAcqui Terme. Sarà dedicato alla presentazione dell’Archivio digitalizzato per i documenti riguardanti la Storia del Marchesato di Monferrato, il pubblico incontro che si terrà presso la Sala Consiliare del Comune sabato 25 febbraio con inizio alle ore 16,30.

Esso è organizzato dal Comune di Acqui, dal Circolo Culturale “I Marchesi del Monferrato” e dall’Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato.

L’appuntamento rientra nell’ambito delle iniziative promosse per Acqui Città Unesco per la Cultura e la Storia.

Introdotto dai saluti del Sindaco Enrico Silvio Bertero e di Gianfranco Comaschi, seguirà l’intervento di Roberto Maestri.

Al termine della presentazione, l’Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli premierà gli scatti vincitori del concorso #PaesaggiDiVini.

A seguire la proiezione del video documentario L’uomo e il vigneto.

Il Monferrato: le fonti dagli Archivi al web

Il Centro di documentazione storico digitale Archivio Monferrato, raggiungibile all’indirizzo www.archivio monferrato.com - è un progetto realizzato dalla Linelab di Alessandria, con il sostegno della Regione Piemonte, della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino.

Oltre duemilacinquecento schede sono già disponibili per la consultazione. E ciò  permette, già oggi, di ottenere un quadro completo delle oltre cinquecento località storicamente appartenute al Monferrato e delle biografie dei suoi Marchesi e Duchi, mentre procede la schedatura degli edifici (fortificati e religiosi), delle monete, delle opere d’arte e, soprattutto, delle innumerevoli pubblicazioni (libri e saggi) che trattano tematiche legate al Monferrato.

Prossimamente il Comitato Scientifico (responsabile è Pierluigi Piano; tra i membri anche Walter Haberstumpf e Blythe Alice Raviola), si occuperà della gestione dei regesti, degli statuti e dell’inserimento dei link dei principali documenti, che rinvieranno ai siti degli Istituti depositari (in primo luogo gli Archivi di Stato competenti).

 Si tratta di un immenso lavoro che, nei prossimi anni, permetterà al portale di contenere decine di migliaia di schede.  E solleciterà inevitabilmente la ricerca.

 L’accesso al portale consente, previa la registrazione gratuita, la possibilità di consultare tutti i materiali, in alcuni casi, liberamente scaricabili. Gli utenti potranno interagire con il Comitato Scientifico anche utilizzando la messaggistica disponibile in ogni singola scheda; si ritiene, infatti, fondamentale fornire osservazioni e integrazioni.

Grazie al suo innovativo portale il Circolo Culturale “I Marchesi del Monferrato” rende disponibile uno strumento fondamentale, non solo per ricercatori e studenti, ma anche per promuovere turisticamente il Monferrato, accedendo a contenuti scientificamente corretti.  

L’Archivio mette a disposizione del pubblico un patrimonio di informazioni che riguardano oltre sette secoli di una storia tanto prestigiosa, quanto talora sfuggente. Ma oggi più che mai attuale, considerando le opportunità che l’Europa e l’UNESCO offrono al nostro territorio.