Per accedere alla versione PDF
devi essere un utente registrato/abbonato

 

 

MercatAncora

Edicole e farmacie

Cinema

Teatro e concerti

Feste e sagre

ASD Entrèe scuola di danza - Acqui Terme (AL)

Chicche da leggere di Piero Spotti

Scuola di danza Evri Massa - Acqui Terme e Ovada (AL)

Centro sportivo e arti marziali - Acqui Terme (AL)

Motoclub Acqui Terme  (AL)

Scuola pattinaggio di Castelletto d'Orba

In punta di piedi - Scuola di danza - Acqui Terme (AL)

Artistica 2000 - Acqui Terme AL

SIR - Servizi Informazione Religiosa

Annunci, offerte lavoro, auto, moto, casa...>>

Le principali Mostre

Home

Bistagno la 4ª serata  del Rural Film FestivalBistagno. Venerdì 24 febbraio, presso la Gipsoteca comunale Giulio Monteverde di Bistagno, si svolge la 4ª serata del “RFF - Rural Film Fest, rassegna cinematografica a tematica ambientale e contadina, organizzata in collaborazione con A.R.I. (Associazione rurale italiana).

«Protagonista della serata - spiega la direttrice  arch. Chiara Lanzi -   sarà la protesta di Gezi Park, a Istanbul, in Turchia, attraverso il documentario Çapulcu: voices from Gezi di Benedetta Argentieri, Claudio Casazza, Carlo Prevosti, Duccio Servi e Stefano Zoja (Italia - Turchia 2014, 60 minuti). “Il film – lo raccontano i suoi stessi autori - è un’istantanea su quanto abbiamo visto e su quanto ci è stato raccontato. Le voci: studenti, avvocati, architetti, giornalisti, attivisti; giovani e meno giovani; ricchi e poveri; incazzosi e gioiosi; coraggiosi e spaventati. Le immagini: l’occupazione pacifica di Gezi Park, la gioia nell’opporsi a una scelta assurda; la violenza della repressione, lo sbigottimento nell’essere “violentati”; l’invenzione della protesta silenziosa, la moltitudine di piazza Taksim. Le ragioni: la gentrificazione di Istanbul, un’islamizzazione che vieta il consumo di alcolici la sera, la limitazione alle libertà individuali, un potere sempre più sordo, la censura che ha provato a nascondere la protesta. La pluralità dei manifestanti, diversissimi tra loro, uniti in un’inaspettata alleanza contro gli abusi del potere”. Presentato e premiato a svariati festival, Çapulcu: voices from Gezi ha avuto la menzione speciale della giuria all'ultimo Festival delle Terre di Roma, partner organizzativo del Rural Film Fest di Bistagno.

Le proiezioni si svolgono il venerdì sera, con cadenza quindicinale, alle ore 21,30, i prossimi appuntamenti saranno venerdì 10 marzo; venerdì 24 marzo. L'ingresso è gratuito fino a esaurimento posti. Dopo la proiezione seguirà la presentazione del lavoro e le degustazioni dei prodotti dell'azienda  “Il Cuore Verde” di Morsasco e dell'azienda agricola biologica Petra di Castino (Cn) e dell'azienda agricola Gallo di Montabone.

Per maggiori informazioni e per scaricare il programma completo del RFF si possono seguire le pagine Facebook del RFF, della Gipsoteca e di A.R.I.

«La Gipsoteca Giulio Monteverde, corso Carlo Testa 3 a Bistagno, - conclude la direttrice arch. arch. Chiara Lanzi - è un centro culturale di eccellenza, collocato nel cuore della Valle Bormida, incantevole area lontana dai grandi nuclei urbani. Una delle sue missioni è farsi "vedetta" del territorio, occupandosi non solo delle collezioni custodite all'interno delle proprie mura, ma anche dei beni culturali diffusi e del paesaggio circostante. In quest'ottica è nata la collaborazione con A.R.I. (Associazione Rurale Italiana) che lotta per politiche a sostegno dell'agricoltura contadina e della cura per l'ambiente».

G.S.