Per accedere alla versione PDF
devi essere un utente registrato/abbonato

 

 

MercatAncora

Edicole e farmacie

Cinema

Teatro e concerti

Feste e sagre

ASD Entrèe scuola di danza - Acqui Terme (AL)

Chicche da leggere di Piero Spotti

Scuola di danza Evri Massa - Acqui Terme e Ovada (AL)

Centro sportivo e arti marziali - Acqui Terme (AL)

Motoclub Acqui Terme  (AL)

Scuola pattinaggio di Castelletto d'Orba

In punta di piedi - Scuola di danza - Acqui Terme (AL)

Artistica 2000 - Acqui Terme AL

SIR - Servizi Informazione Religiosa

Annunci, offerte lavoro, auto, moto, casa...>>

Le principali Mostre

Home

Maggiore severità sulle infrazioni stradaliMasone. L'amministrazione comunale e la Polizia locale hanno predisposto un avviso alla popolazione masonese in seguito alle numerose lamentele pervenute relative al pericolo creato dai veicoli in sosta vietata in alcune zone del concentrico mirando ad un intervento attraverso l'effettuazione di controlli quotidiani e sanzioni alle infrazioni riscontrate.

Principalmente saranno interessate via Marconi, via Carmine, via Roma, via Cordoba, via Pio XII, viale Vittorio Veneto e via Piave e particolare scrupolo verrà adottato nel sanzionare alcuni comportamenti illeciti fonte di maggior pericolo e disagio quali:

- la sosta su fermata autobus (art. 158 c. 5 sanzione da 85 a 338 euro con decurtazione di due punti dalla patente di guida)

- la sosta sui parcheggi per disabili (art. 158 c. 5 sanzione da 85 a 338 euro con decurtazione di due punti dalla patente di guida)

- la sosta su attraversamenti pedonali, passaggi pedonali, passi carrabili e in prossimità di aree di intersezioni (art. 158 c. 5 sanzione da 85 a 338 euro)

- transito non consentito in piazza 75 Martiri durante l'orario di ingresso e uscita dei bambini dalla scuola (art. 7 c. 14 sanzione da 41 a 169 euro)

- all'uso improprio delle zone a parcheggio temporale limitato (zone disco) (art. 157 c.8 sanzione da 41 a 169 euro)

- alla mancata rimozione delle deiezioni canine, mancata dotazione dei sacchetti per rimozione stessa e mancato rispetto delle zone interdette ai cani (art. 56 regolamento unionale sanzione da 50 a 300 euro)

- uso improprio dei contenitori della raccolta differenziata (sanzioni da 50 a 300 euro).

L'amministrazione comunale, inoltre, informa che saranno effettuati controlli sull'utilizzo degli accessi carrabili che ancora non sono stati regolarizzati contestando eventuali infrazioni sia ai sensi del codice della strada (art. 22 c. 11 sanzione da 169 a 680 euro) che a norma del regolamento comunale vigente.

I controlli quotidiani, e le eventuali sanzioni ai trasgressori, da parte della Polizia locale inizieranno a partire da lunedì 13 febbraio.