Per accedere alla versione PDF
devi essere un utente registrato/abbonato

 

 

MercatAncora

Edicole e farmacie

Cinema

Teatro e concerti

Feste e sagre

ASD Entrèe scuola di danza - Acqui Terme (AL)

Chicche da leggere di Piero Spotti

Scuola di danza Evri Massa - Acqui Terme e Ovada (AL)

Centro sportivo e arti marziali - Acqui Terme (AL)

Motoclub Acqui Terme  (AL)

Scuola pattinaggio di Castelletto d'Orba

In punta di piedi - Scuola di danza - Acqui Terme (AL)

Artistica 2000 - Acqui Terme AL

SIR - Servizi Informazione Religiosa

Annunci, offerte lavoro, auto, moto, casa...>>

Le principali Mostre

Home

Col “Linguistico” la terza incredibile “Notte”Carcare. Un fiume ininterrotto di visitatori venerdì sera ha invaso le aule tematiche del liceo Calasanzio per assistere indiretta a “Un'esplosione a regola di scienza”, in occasione della terza edizione della Notte del Liceo Scientifico.

Neppure il maltempo ha impedito ai numerosissimi spettatori di recarsi tra le mura della scuola per assistere a sketchs, esperimenti di fisica e chimica, esibizioni da provettori attori teatrali, narrazioni affascinanti sulla storia della matematica e molto altro ancora.

I veri protagonisti della serata sono stati i ragazzi, il loro estro e la loro creatività che, con il supporto degli insegnanti, hanno dato vita a una kermesse davvero al di sopra delle aspettative.

Ed ecco ora in arrivo la terza incredibile “Notte” da vivere tra le mura del liceo Calasanzio di Carcare. Questa volta toccherà ai ragazzi del corso Linguistico essere i protagonisti di una magica serata che porterà il titolo di “Una città ai confini del tempo e dello spazio”.

L'evento avrà luogo venerdì 3 febbraio a partire dalle 20.45, quando le aule del Calasanzio si trasformeranno in vari scorci di un unico surreale centro cittadino.

Unica la città, ma vari i momenti storici che faranno da sfondo: si passerà dalla fine del Settecento, all'Ottocento inoltrato, alla contemporaneità. Tutti i visitatori verranno accolti nel cuore della suggestiva metropoli: la piazzetta; da lì saranno indirizzati verso il “cinema”, dove assisteranno alla visione di un video che presenterà i luoghi visitabili durante la “gita”.

Ecco che, quindi, i curiosi, che si attendono davvero numerosi, potranno recarsi al bar per scoprire l'origine di diversi prodotti tipici di varie nazioni europee: dalla baguette, al té a las tapas. E ancora si potrà visitare la chiesa, il museo, la chiesa o il carcere. Proprio dietro le grate di una cella gli spettatori assisteranno alla confessione di importanti personaggi letterari che hanno trascorso parte della loro vita tra le sbarre, tra i quali Cervantes, Zolà e Pellico.

Non mancherà poi la possibilità di fare una bella capatina a scuola: i visitatori questa volta diventeranno studenti e potranno assistere a una lezione. Ben accette saranno domande e richieste di chiarimenti.

La magica notte verrà vissuta tutto d'un fiato e fino in fondo: dalla notte più profonda, si assisterà all'arrivo della luce del giorno.

SDV