Per accedere alla versione PDF
devi essere un utente registrato/abbonato

 

 

MercatAncora

Edicole e farmacie

Cinema

Teatro e concerti

Feste e sagre

ASD Entrèe scuola di danza - Acqui Terme (AL)

Chicche da leggere di Piero Spotti

Scuola di danza Evri Massa - Acqui Terme e Ovada (AL)

Centro sportivo e arti marziali - Acqui Terme (AL)

Motoclub Acqui Terme  (AL)

Acqui calcioLa Sorgente calcio

Acqui Football ClubCassine-Rivalta calcio

Scuola pattinaggio di Castelletto d'Orba

In punta di piedi - Scuola di danza - Acqui Terme (AL)

Artistica 2000 - Acqui Terme AL

SIR - Servizi Informazione Religiosa

Annunci, offerte lavoro, auto, moto, casa...>>

Le principali Mostre

Sport

Atletica - Baseball - Basket - Bocce - Boxe - Calcio - Golf -

NuotoPallapugno - Rugby - Tamburello - Tennis - Volley

Home

cartina rally della LanternaOvada. Si sono chiuse da poco le iscrizioni per il “Rally della Lanterna”, valido per la nuova Coppa Italia e in programma sabato 29 e domenica 30 ottobre lungo le strade della Valle Scrivia e dell’Ovadese.

La gara era inizialmente programmata per sabato 25 giugno con 7 prove speciali, ma era stata rinviata a causa di un elenco iscritti decisamente scarno (circa 40 adesioni). Proprio per questo motivo gli organizzatori hanno deciso di “traslocare” sulle strade del Basso Piemonte. «Dopo il rinvio di giugno – dicono dal direttivo di Lanterna Rally – abbiamo sentito la necessità di proporre un cambiamento radicale. La scelta di collocare la nuova gara nella data destinata al Valli Genovesi ci ha offerto l’opportunità di creare qualcosa di inedito».

Quest’anno la 32ª edizione della kermesse nata negli anni ’80 su iniziativa dell’Automobile Club di Genova e della Scuderia del Grifone, porterà le vetture sulle strade della Valle Scrivia e dell’Ovadese, con incursioni a Costa d’Ovada e Rocca Grimalda.

Fra le prove speciali di domenica 30 spicca la “Ciazze” (12,3 chilometri) e la “Rocca Grimalda” (11,33 chilometri). Nel primo pomeriggio, alle ore 14,21 e 14,34, quest’ultimo tratto cronometrato sarà spezzato in due parti distinte, con denominazione “Belvedere” e “San Giacomo”.

Il parco assistenza sarà collocato a Genova Pra, mentre il riordino è fissato a Ovada in viale Rebora. È previsto il passaggio delle vetture in regime di trasferimento da via Gramsci, via Voltri, corso Saracco e corso Italia.

Fra i protagonisti annunciati Simone Miele (Ford Fiesta RS WRC) vincitore nelle Langhe, e Marco Strata (Mitsubishi Lancer Evo X).